Marche, l'80% dei cittadini pensa che la Regione conti poco a livello politico

È questa l'opinione dei cittadini marchigiani intervistati dall'istituto di ricerca Sigma Consulting che a cavallo tra l'8 e il 10 febbraio 2017

Marche scarsamente considerate a livello politico nazionale. È questa l'opinione dei cittadini marchigiani intervistati dall'istituto di ricerca Sigma Consulting che a cavallo tra l'8 e il 10 febbraio 2017 ha intervistato un campione di 800 casi equamente distribuiti nel territorio regionale. A dare la notizia l'Agenzia DIRE

Secondo il questionario l'80% degli intervistati ritiene che il peso politico delle Marche sia poco (59%) o per nulla (21%) elevato mentre il restante 20% pensa sia abbastanza (18%) o molto (2%) elevato. Giudizi severi anche sull'operato dell'attuale compagine parlamentare marchigiana. Secondo il 48% dei marchigiani infatti i parlamentari stanno lavorando 'non molto bene', per il 24% 'per niente bene', per il 26% 'abbastanza bene' e per il 2% 'molto bene'. Per migliorare l'impatto della politica marchigiana a livello nazionale, secondo i cittadini intervistati da Sigma Consulting, servono 'politici piu' autorevoli' (38%), 'piu' coesione politica sul territorio' (37%), un 'governatore piu' autorevole' (18%), 'politici noti e attivi a livello nazionale' (16%) e 'politici piu' visibili' (14%). Gli intervistati sono stati inoltre invitati a segnalare il nome di una persona che vorrebbero a rappresentare le Marche sul piano nazionale. Ha risposto il 35% del campione. Tra le indicazioni maggioritarie Luca Ceriscioli (13%), Diego Della Valle (12%) e Matteo Ricci (11%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento