Multe per 160mila euro: il Comune li usa per segnaletica, manutenzioni e prevenzione

Nei fatti è previsto l’incasso annuo di 160mila euro

La Polizia locale a Camerano

La Giunta Comunale di Camerano ha determinato nei giorni scorsi la destinazione dei proventi derivanti dalle sanzioni per la violazione del Codice della Strada. Per il 2019 è previsto che metà dell’incasso sarà vincolato per al potenziamento della sicurezza urbana e stradale, oltre che all'attività di controllo e accertamento delle violazioni. Nei fatti è previsto l’incasso annuo di 160mila euro a cui vanno detratti 68mila che saranno accantonati nel fondo crediti di dubbia esigibilità e 22mila derivanti dai proventi delle sanzioni degli autovelox, che saranno versati alla Provincia di Ancona in qualità di ente titolare della Direttissima del Conero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La quota restante di 70mila sarà utilizzata in parte per l’acquisto e la sistemazione della segnaletica stradale per un ammontare di 8.750 euro e per circa 16mila per le manutenzioni stradali. Un’ulteriore quota di 8.750 è destinata alla manutenzione periodica e all’assistenza della strumentazione operativa (police control, autovelox, videocamere) e ai software (banche dati, aggiornamenti) in dotazione alla Polizia Locale. Più della metà delle sanzioni effettuate sono dovute per l’eccesso di velocità, circa il 20% dai divieti di sosta. Le altre violazioni riguardano per lo più la mancanza di copertura assicurativa e revisione del veicolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento