Il Segretario Pd Perilli: “Nessuna minaccia di espulsione dal Partito”

Una secca smentita su quanto riportato dalla stampa questa mattina arriva dal diretto interessato, il segretario Pd Stefano Perilli, ospite sulla pagina facebook del gruppo cittadino Il Rompiscatole

Una secca smentita su quanto riportato dalla stampa locale questa mattina (e ripreso anche sul nostro giornale in questo articolo) arriva dal diretto interessato, il segretario Pd Stefano Perilli, che sulla pagina facebook del gruppo cittadino Il Rompiscatole chiarisce:

"Rispetto a quanto riportato dalla stampa, Non ho minacciato di espulsione dal Partito nessuno tra i consiglieri, né lo ha fatto il Segretario regionale per mio conto. E' chiaro che esiste tra i consiglieri PD un malessere diffuso legato alla situazione politico-amministrativa , ma siccome nessuno ha un ruolo politico per grazia divina o per esclusive capacità personali, ma è stato il Partito come realtà collettiva a sostenerne l'elezione, alle regole che il Partito si è dato bisogna pur rispondere, questo ho detto, in una lettera inviata a tutti loro.

Tra queste regole, c'è il fatto che su scelte importanti, che non riguardano temi etici, la maggioranza decide per tutti; il bilancio preventivo è uno dei casi in cui la volontà della maggioranza dovrebbe prevalere sui singoli, sopratutto nel momento in cui le richieste di chiarimento e di tutela dei consiglieri verranno assolte."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento