Politica

Comune: il Sindaco riceve tre Ammiragli, sul tavolo la questione porto

Il Sindaco ha salutato il Contrammiraglio Pettorino e dato il benvenuto al nuovo comandante Francesco Saverio Ferrara. In giornata l'incontro con Marco Scano, Capo del Comando Scuole della Marina Militare

Il sindaco, Valeria Mancinelli ha incontrato questa mattina il comandante della Capitaneria di Porto e Guardia costiera di Ancona e delle Marche, Contrammiraglio Giovanni Pettorino, che dopo tre anni di permanenza ad Ancona lascia il proprio incarico.
Presente anche il Contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara che, dopo due anni alla guida della Direzione Marittima dell'Emilia Romagna e della Capitaneria di Porto di Ravenna, subentrerà a Pettorino. Nel corso del cordiale incontro sono stati affrontati i temi del porto.
“Lascio Ancona con un po’ di nostalgia – affermato il  Contrammiraglio Giovanni Pettorino – poiché ho amato le Marche e i marchigiani con i quali ho avviato una proficua collaborazione”.
Pettorino assumerà la carica di Capo Reparto Operazioni al Comando Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera a Roma.

Dopo l'ammiraglio Pettorino, ancora una visita ufficiale questa mattina al sindaco Valeria  Mancinelli da parte di un'autorità della Marina Militare.   
Ad incontrare il  primo cittadino l'Ammiraglio Marco Scano, Capo di Stato maggiore e del Comando Scuole della Marina Militare, che ha sede da qualche tempo nel capoluogo.    
23-10-2013 sindaco saluta ammiraglio Scano 002-2Proveniente da Taranto, L'Ammiraglio Scano ha ricevuto l'incarico del Comando della scuola della Marina dall'ammiraglio Talarico che per i suoi molteplici impegni non può seguire con assiduità  istituto di formazione che attira ad Ancona migliaia di giovani.  
“Una risorsa preziosa per la città- ha sottolineato il Sindaco a proposito della scuola- sia sotto il profilo turistico sia economico”.   

Sindaco e Ammiraglio si sono detti pienamente favorevoli ad un rapporto di collaborazione e perciò anche alla possibilità di mettere in piedi pacchetti ospitalità per gli allievi e i familiari che lo accompagnano ad Ancona.  
Tra le possibili sinergie si è anche parlato dell'accoglienza dei tantissimi giovani provenienti dai Paesi della istituenda Macroregione Adriatico jonica che la prossima estate- nell'ambito delle iniziative avviate dal Forum delle Città-  saranno ad Ancona in occasione delle Olimpiadi dei ragazzi dei Paesi delle due sponde.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune: il Sindaco riceve tre Ammiragli, sul tavolo la questione porto

AnconaToday è in caricamento