Politica

Mancinelli: «Cinghiali sul Conero? Possibilità agli agricoltori di sparare»

A mesi dalla battuta sugli ungulati da "estirpare con il lanciafiamme", il primo cittadino torna a parlare della questione. La proposta lanciata questa mattina su Buongiorno Marche, la trasmissione di Etv condotta da Maurizio Socci

«Dare la facoltà agli agricoltori di poter sparare ai cinghiali». È la proposta che il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, ha fatto questa mattina a Buongiorno Marche, la trasmissione mattutina di Ètv, intervistata da Maurizio Socci. Proposta seria, stavolta. Non una battuta come quella sull'utilizzo del lanciafiamme che, lo scorso settembre, attirò non poche critiche e altrettante ironie – in ultimo quelle di Fiorello durante lo spettacolo alle Muse - sul primo cittadino dorico.

«I cinghiali vanno eradicati dal Conero – ha detto la Mancinelli – prima non c'erano e successivamente sono stati importati. Ora fanno numerosi danni soprattutto all'agricoltura. È stato proprio parlando con un'associazione di agricoltori del biologico che mi è stata fatta questa proposta che intendo portare avanti". Naturalmente, ha precisato il sindaco, l'agricoltore dovrebbe essere in possesso della regolare licenza di caccia. "Oppure – ha aggiunto – si potrebbero installare trappole per la cattura. Oggi tutto questo non è possibile».

L'abbattimento degli animali da parte degli agricoltori è anche una delle proposte avanzate da Coldiretti Marche alla Regione. L'associazione di categoria nei mesi scorsi ha presentato un documento dove si chiedono inoltre "la mappatura di quelle aree e colture che necessitano di maggior tutela, il sostegno a forme di assicurazione ma anche il divieto della vendita della fauna selvatica abbattuta, fatta eccezione per eventi particolari come sagre o manifestazioni, anche al fine di evitare il proliferare della commercializzazione di carne in nero, priva di qualsiasi garanzia di carattere sanitario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancinelli: «Cinghiali sul Conero? Possibilità agli agricoltori di sparare»

AnconaToday è in caricamento