rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Pensioni, fisco e lavoro: i sindacati in piazza per un piano di sviluppo

Le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil si sono riunite in Piazza Pertini per affrontare i temi urgenti legati allo sviluppo del paese. Presente il segretario generale Maurizio Landini

Si sono riuniti in Piazza Pertini, nel rispetto delle regole vigenti, le tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil per discutere dei temi prioritari legati allo sviluppo del paese. Alla presenza del segretario generale Maurizio Landini (Cgil), si è parlato di pensioni, fisco, lavoro e sviluppo social avviando un percorso di mobilitazione per migliorare i contenuti sulla base della piattaforma unitaria.

Per quel che concerne le pensioni, no a “Quota 102” con la richiesta di una pensione di garanzia per i giovani, più sostegno a donne, lavoratori disoccupati, discontinui e precoci e forti incentivi per la previdenza complementare. Richiesta inoltre la possibilità di pensione da 62 anni di età o con 41 anni di contributi senza limiti di età. E’ stato ribadito l’impegno, in termini di fisco, nel garantire la destinazione delle risorse accumulate per la riduzione delle tasse a lavoratori e pensionati così da contrastare lavoro nero, evasione ed elusine fiscale e superamento del meccanismo degli incentivi a pioggia.

Sempre secondo i sindacati, servono investimenti per creare buona occupazione, ammortizzatori sociali universali e politiche attive. Allo stesso tempo urge rafforzare le politiche industriali e di sviluppo; sbloccare gli investimenti in ricerca, innovazione e formazione; affrontare le sfide della transizione ambientale e digitale; risolvere le crisi aziendali ferme al MISE. In ultimo è stata ribadita anche la necessità di incrementare le risorse e introdurre i livelli essenziali in vista della legge sulla non autosufficienza per contrastare la povertà (migliorando il reddito di cittadinanza e potenziando le politiche di inclusione).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni, fisco e lavoro: i sindacati in piazza per un piano di sviluppo

AnconaToday è in caricamento