rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica

Silvetti sindaco, al via il toto-assessori. Ecco come sarà composto il Consiglio comunale

Sui banchi della maggioranza siederanno per la prima volta 20 consiglieri di centrodestra, dopo 31 anni su quelli della minoranza 11 consiglieri di centrosinistra, più Francesco Rubini di Altra Idea di Città

ANCONA- Il 19 giugno si riunirà il primo Consiglio comunale, sui banchi della maggioranza siederanno per la prima volta 20 consiglieri di centrodestra, dopo 31 anni su quelli della minoranza 11 consiglieri di centrosinistra, più Francesco Rubini di Altra Idea di Città. La vittoria storica di Daniele Silvetti cambia la composizione del Consiglio con le postazioni di centrodestra e centrosinistra invertite. Ci sono molti volti nuovi, vecchie conoscenze e consiglieri confermati. Come detto, sono 20 gli scranni che vanno alla maggioranza. Con il 18,60% delle preferenze ottenute, ad avere la fetta più grande è Fratelli d’Italia che piazza ben 9 consiglieri: Giovanni Zinni, Francesco Bastianelli, Angelo Eliantonio, Maria Grazia De Angelis, Orlanda Latini, Patrizia Serangeli, Angelica Lupacchini, Francesco Novelli, Jacopo Toccaceli. Sei scranni per Ancona Protagonista: Arnaldo Ippoliti, Simone Pizzi, Manuela Caucci, Silvia Fattorini, Luca Marcosignori e Teodoro Buontempo. E ancora, Vincenzo Rossi di Forza Italia, Antonella Andreoli della Lega, Massimo Parri di Rinasci Ancona e Annalisa Pini per Civitas Civici. Grazie all’apparentamento con il centrodestra, negli scranni della maggioranza siederà anche Ripartiamo dai Giovani. Il posto sarebbe stato di Marco Battino, ma considerato che avrà l’assessorato all’Università e alle Politiche Giovanili e che il più votato della lista Adriano Massaccesi ha rinunciato per divergenze politiche, entrerà Francesco Andreani. Sui banchi della minoranza siederanno insieme a Ida Simonella, sei consiglieri del Pd: Susanna Dini, Stefano Foresi, Andrea Vecchi, Mirella Giangiacomi, Giacomo Petrelli e Federica Fiordelmondo. Due scranni per Ancona Futura, quindi a Massimo Mandarano e a Diego Urbisaglia. Un posto per Carlo Pesaresi di Ancona Diamoci del Noi e un posto per Tommaso Fagioli dei Riformisti. Infine, sarà ancora all’opposizione Francesco Rubini di Altra Idea di Città.

Questa la composizione attuale del consiglio, ma nelle prossime settimane inevitabilmente le carte in tavola cambieranno. Alcuni consiglieri entreranno sicuramente nella Giunta Silvetti, lasciando il posto agli altri candidati più votati. La squadra del sindaco sarà formata da 9 assessori e tra i nomi più papabili compaiono Marco Battino, Giovanni Zinni, Daniele Berardinelli, Stefano Tombolini, Arnaldo Ippoliti, Angelo Eliantonio, Francesco Bastianelli, Manuela Caucci, Patrizia Serangeli e Antonella Andreoli. Il sindaco Daniele Silvetti dovrebbe tenere per sé la delega all’Ambiente e avvalersi di due tecnici come il Prof. Bonifazi e l'architetto Picciafuoco. Da capire anche se la sconfitta Ida Simonella deciderà di sedere all’opposizione o se invece rinuncerà.

VECCHIE CONOSCENZE: I consiglieri comunali uscenti riconfermati sono, per la maggioranza, Angelo Eliantonio (FdI), Maria Grazia De Angelis (FdI), Antonella Andreoli (Lega), Arnaldo Ippoliti (Ancona Protagonista). Per la minoranza, Susanna Dini (Pd), Mirella Giangiacomi (Pd), Federica Fiordelmondo (Pd), Massimo Mandarano (Ancona Futura), Diego Urbisaglia (Ancona Futura), Tommaso Fagioli (Riformisti), Francesco Rubini (Altra Idea di Città). Tra i consiglieri di minoranza anche la candidata sindaco del centrosinistra Ida Simonella (Ancona Futura), per 10 anni assessore al Bilancio, e l’ex assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi (Pd). Tornano in Consiglio dopo anni di assenza Giovanni Zinni (FdI), Francesco Bastianelli (FdI), Simone Pizzi (Ancona Protagonista), Jacopo Toccaceli (FdI) e Vincenzo Rossi (Forza Italia). 

NEW ENTRY: In Consiglio entrano anche volti nuovi. Per il centrodestra Orlanda Latini (FdI), Patrizia Serangeli (FdI), Angelica Lupacchini (FdI), Francesco Novelli (FdI), Manuela Caucci (Ancona protagonista), Silvia Fattorini (Ancona protagonista), Luca Marcosignori (Ancona protagonista), Teodoro Buontempo (Ancona protagonista), Massimo Parri (Rinasci Ancona), Annalisa Pini (Civitas Civici), Francesco Andreani (Ripartiamo dai Giovani). Per il centrosinistra Andrea Vecchi (Pd), il giovanissimo Giacomo Petrelli (Pd) e Carlo Pesaresi (Ancona Diamoci del Noi) per la prima volta in Consiglio comunale ma con già esperienza politica sulle spalle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvetti sindaco, al via il toto-assessori. Ecco come sarà composto il Consiglio comunale

AnconaToday è in caricamento