Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

‘Basta morti sul lavoro’. Approvata in Consiglio Regionale la mozione Latini su controlli e sicurezza

L’Assemblea Legislativa ha approvato all’unanimità martedì 15 giugno la mozione a firma Dino Latini con cui si impegna la Giunta a fare di più per combattere la piaga degli incidenti sul lavoro. Il monito del Presidente: ‘Mai più morti come Satnam Singh’

ANCONA - ‘Incidenti e morti sul lavoro non sono accettabili, e non lo sono mai stati. Vogliamo porre fine a questa strage garantendo ai lavoratori prevenzione, vigilanza e assistenza’. Sono questi i principi fondamentali su cui si basa la mozione proposta dal Presidente del Consiglio Regionale delle Marche Dino Latini e approvata all’unanimità dalla stessa Assemblea Legislativa oggi, 25 giugno.

La morte del bracciante agricolo Satnam Singh, avvenuta il 19 giugno nelle campagne di Latina a seguito di un incidente dovuto alle scarse misure di sicurezza, ha riacceso l’attenzione dell’opinione pubblica su un tema tanto dibattuto quanto spesso insufficientemente trattato. ‘L’episodio di Latina è solo l’ultimo di una lunga serie di infortuni sul lavoro che tutti i giorni continuano a mietere vittime – ha affermato Latini – e che abbiamo il dovere di fermare. I dati dei rilievi INAIL parlano chiaro: le denunce di infortunio nei primi quattro mesi del 2024 sono state 193.979, con un aumento del 3,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente’.

Pertanto, la riduzione degli incidenti sul lavoro è l’obiettivo ‘prioritario, così come è prioritaria la riduzione delle malattie professionali, emarginando e sanzionando le aziende che reiteratamente violino le norme di tutela e salute della sicurezza – ha proseguito Latini – e allo stesso tempo premiando quelle imprese che assicurano una tutela rafforzata della sicurezza sul lavoro’.

‘La giunta si è impegnata a incentivare i controlli e stabilire regole precise – ha concluso il Presidente Latini – e a promuovere con tutte le Istituzioni regionali misure in materia di sicurezza sul lavoro in grado di contrastare anche il lavoro irregolare e sfruttato, senza le adeguate tutele. Soprattutto sarà necessario investire nel personale preposto ai controlli’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Basta morti sul lavoro’. Approvata in Consiglio Regionale la mozione Latini su controlli e sicurezza
AnconaToday è in caricamento