menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabrizio Volpini e Massimo Olivetti andranno al ballottaggio

Fabrizio Volpini e Massimo Olivetti andranno al ballottaggio

Senigallia al ballottaggio per il dopo Mangialardi: sfida tra Volpini e Olivetti

Chiuso lo scrutinio-fiume: il candidato del centrosinistra ha staccato di 10 punti l'avversario del centrodestra ma non è bastato a raggiungere la maggioranza

Servirà il ballottaggio per stabilire chi sarà il nuovo sindaco di Senigallia.

Dopo uno scrutinio-fiume, durato tutta la giornata, è emerso che Fabrizio Volpini, sostenuto da Pd e liste civiche, ha ottenuto il 43,45% dei consensi (10.543 voti), 10 punti in più rispetto a Massimo Olivetti, candidato del centrodestra, che si è attestato al 34,22% (con 8.303 voti). I senigalliesi saranno chiamati a scegliere il successore di Maurizio Mangialardi nel ballottaggio in programma il 4-5 ottobre.

A sottrarre voti a Volpini, dato per favorito, la partecipazione di Gennaro Campanile, sostenuto da Italia Viva, che ha ottenuto il 9,78% dei consensi (2.374) davanti agli altri candidati: Paolo Molinelli (Senigallia Bene Comune) con il 6,12% (1.484), Paolo Battisti (L’Altra Senigallia) con il 3,36% (816), Rosaria Diamantini (Partito Comunista) con l’1,97% (477) e Alessandro Merli (Potere al Popolo) con l’1,11% (269). Resta il Pd il partito più votato con il 24,75%, davanti a Fratelli d’Italia (11,53%) e Lega (10,10%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento