Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Nomina segretario generale Autorità Portuale, Agostinelli (M5S): «Spartizioni politiche? E' inaccettabile»

Lo afferma in una nota la Senatrice del Movimento 5 Stelle Donatella Agostinelli

«Le voci che stanno circolando sull’invischiamento da parte di alcune forze politiche sulla candidatura a segretario generale dell’dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale sono preoccupanti. Mi auguro fortemente che il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, non abbia davvero ricevuto pressioni o suggerimenti di alcun tipo sulla futura nomina. L’AdSP del mare Adriatico centrale è un ente statale e lo sanno bene tutti i soggetti coinvolti: sarebbe un atto gravissimo se davvero, come si vocifera, si spingesse per un nome scelto sottobanco». Lo afferma in una nota la Senatrice del Movimento 5 Stelle Donatella Agostinelli.


«Il posto di Presidente dell’AdSP dell’Adriatico centrale è vacante da troppi mesi, perciò auspico che si acceleri sulla sua nomina. Questa è, infatti, l’unica figura alla quale spetta di diritto proporre il segretario generale: scendere prima a compromessi con una spartizione di poltrone , non solo sarebbe inammissibile e ricattatorio, ma anche profondamente irrispettoso nei confronti dei lavoratori portuali e dei cittadini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomina segretario generale Autorità Portuale, Agostinelli (M5S): «Spartizioni politiche? E' inaccettabile»

AnconaToday è in caricamento