Apre la sede di CasaPound e la politica anconetana si divide 

L’apertura della sede di CasaPound divide la politica anconetana, noi abbiamo raccolto le opinioni dei consiglieri comunali dei vari gruppi

I volti dei politici intervistati

L’apertura della sede di CasaPound in via Jesi, il prossimo 6 ottobre, divide la politica anconetana. L’inaugurazione rischia di fomentare un clima di intolleranza sempre più palpabile a livello nazionale? Allo stesso tempo tuttavia si può negare a priori l’espressione di un pensiero di ultradestra come quello di CasaPound? Abbiamo raccolto le opinioni dei consiglieri comunali dei vari gruppi e le abbiamo presentate in ordine alfabetico.

Marco Ausili (Lega) 

«La polemica di chi è contrario alla sede non la capisco. Nel 2018 non mi appassiona per niente la divisione tra fascisti e antifascisti, mi appassiona molto di più sondare la possibilità di coinvolgere persone di diversa estrazione politica nella lotta contro nemico comune: la deriva globalista, la scelleratezza del capitalismo assoluto e la miseria del pensiero unico. Non vedo utilità nel parlare di antifascismo in assenza di fascismo. Benzina sul fuoco del clima nazionale? C’è un’ intolleranza diffusa che non è giustificabile ma comprensibile, perché siamo andati incontro ad anni di immigrazione incontrollata, di disparità tra italiani e stranieri dal punto di vista del welfare. Sarà lo stesso governo a far superare tutto questo con iniziative in ambito di sicurezza e immigrazione, che secondo me smorzeranno questo clima».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Ausili-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento