Politica

Scuola Marche, Castelli: «500mila euro ai Comuni per i trasporti»

Lo ha detto oggi, nel corso della seduta consiliare, l'assessore regionale ai Trasporti Guido Castelli rispondendo ad un'interrogazione del consiglieri Marco Marinangeli (Lega)

La Regione Marche stanzia 500mila euro per aiutare i piccoli Comuni alle prese con l'aumento dei costi conseguente alla gara europea per l'acquisto del servizio di trasporto scolastico. Lo ha detto oggi, nel corso della seduta consiliare, l'assessore regionale ai Trasporti Guido Castelli rispondendo ad un'interrogazione del consiglieri Marco Marinangeli (Lega).

"Per i Comuni che hanno registrato un aumento dei costi del servizio la Regione ha reso disponibili per il 2022 circa 500mila euro- spiega Castelli-. Si tratterà ora di disciplinare l'accesso al fondo e capire quali saranno i Comuni a dover essere sostenuti in maniera più significativa. Lo stanziamento regionale ha lo scopo di lenire gli effetti pregiudizievoli per i bilanci comunali". Soddisfazione è stata espressa dallo stesso leghista Marinangeli. "L'aumento delle tariffe rischiava di ripercuotersi sui bilanci comunali e su quelli familiari, una circostanza che andrebbe sempre scongiurata, vieppiù in questo periodo- spiega Marinangeli-. Come Lega ci siamo subito attivati riscontrando quanto emerso dal contatto diretto e continuo con il territorio trovando l'adesione della giunta. Non potendo modificare quanto stabilito dalla normativa europea, si è deciso di ridurre con un fondo apposito di 500mila euro le maggiori spese che i Comuni dovranno sostenere a partire dall'anno scolastico 2021-2022".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Marche, Castelli: «500mila euro ai Comuni per i trasporti»

AnconaToday è in caricamento