Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

"Partecipare... si può!" Al via la prima scuola di partecipazione

Sabato 9 marzo, ore 17.00, la Casa delle Culture presenta la prima Scuola di Partecipazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

SABATO 9 MARZO ORE 17 LA CASA DELLE CULTURE DI ANCONA INAUGURA LA PRIMA SCUOLA DI PARTECIPAZIONE DELLE MARCHE CON LA CONFERENZA INTRODUTTIVA APERTA AL PUBBLICO

Nell'anno europeo della Cittadinanza, la Casa delle Culture di Ancona risponde al crescente bisogno e desiderio di partecipazione dei cittadini con il lancio della prima Scuola di Partecipazione delle Marche, rivolta a giovani tra i 18 e i 35 anni, provenienti dal mondo dell'associazionismo, della politica e dell'amministrazione pubblica.

Sabato 9 marzo alle 17, nella Casa delle Culture di Ancona (via Vallemiano 46, ex Mattatoio) verrà inaugurata, nell'ambito del progetto Cosmoteca, la Scuola di Partecipazione con la conferenza introduttiva "Partecipare... si può! dalle esperienze dell'Emilia Romagna e della Puglia alla prima Scuola di Partecipazione ad Ancona, percorsi per l'inclusione dei cittadini nella definizione delle politiche pubbliche", con la partecipazione straordinaria di Luigi Benedetti (garante della Legge 3/2010 sulla Partecipazione in Emilia Romagna) e Marco Ranieri e Giada Tedeschi (rappresentanti di Bollenti Spiriti, il programma della Regione Puglia per le Politiche Giovanili).

Benedetti illustrerà la Legge 3/2010, che definisce un modello partecipativo di tipo co-deliberativo fondato sul concorso degli Enti locali e sulla valorizzazione della negoziazione e del confronto, nella logica di servizio alle istanze di partecipazione allo scopo di integrare al meglio le scelte programmatiche della Regione e degli Enti Locali con le autonomie locali e il terzo settore.

Seguirà l'intervento di Marco Ranieri e Giada Tedeschi, rappresentanti di Bollenti Spiriti, il programma della Regione Puglia per le Politiche Giovanili, che ha già avviato un insieme di interventi e azioni volti a favorire la partecipazione dei giovani e dei cittadini pugliesi a tutti gli aspetti della vita della comunità.

Sarà presente anche Paolo Eusebi - Assessore Politiche Giovanili Regione Marche.

Il nostro auspicio è quello di avviare tra la società civile e le Istituzioni un dialogo per far sì che come in altre Regioni (Toscana e Emilia - Romagna) possa essere definita una normativa che regoli e favorisca la partecipazione collettiva.

A conclusione della conferenza sarà possibile iscriversi alla Scuola di Partecipazione.

Le iscrizioni sono aperte ai giovani tra i 18 e i 35 anni, membri di associazioni, amministratori e funzionari pubblici ai quali si chiede di immaginare la trasformazione del tessuto cittadino e di diventare protagonisti in prima persona del cambiamento sociale e culturale in un modo nuovo.

Ricordiamo che le iscrizioni sono aperte fino al 14 marzo , ed è previsto un massimo di 40 partecipanti.

Per iscriversi, dietro pagamento di una quota di 25 €, è necessario compilare il modulo di iscrizione scaricabile dal sito https://casacultureancona.wordpress.com/ e inviarlo via mail entro il 14 marzo 2013 all'indirizzo amministrazione@casacultureancona.it.

Info: www.casacultureancona.it, 3351099665

La Scuola di Partecipazione fa parte del progetto Cosmoteca - Piattaforma di cittadinanza globale co-finanziato dalla Regione Marche, Assessorato alle Politiche Giovanili, e dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Con la collaborazione attiva di: Università Politecnica delle Marche, Dicea, Action Aid, Punto Dock, ISF e di tutti i partner del progetto ―Cosmoteca: Comune Di Ancona - Biblioteca Comunale ―Luciano Benincasa, Rees Marche, Cospe Onlus, Associazione Universita' Per La Pace, Arci Ancona, Circolo Naturalistico Il Pungitopo Onlus, Associazione Ubiqua, Associazione Luoghi In Comune Onlus, Ponte tra Culture Soc. Coop., Associazione Nie Wiem, Mondo Solidale S.C. Onlus, Associazione Musica E Sport, Poliarte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Partecipare... si può!" Al via la prima scuola di partecipazione

AnconaToday è in caricamento