Politica

Scontro Mancinelli-giostrai, Sediari: «Sono volate parole, ma non abbiamo alternative»

La questione della fiera di San Ciriaco è stata seguita dall'inizio dal vice sindaco Pierpaolo Sediari che, dopo lo scontro tra il sindaco e i giostrai,

Pierpaolo Sediari

Poco dopo lo scontro Mancinelli-giostrai, il vice sindaco Pierpaolo Sediari è tornato sulla questione delle giostre alla fiera di San Ciriaco. «Il problema é che non abbiamo un sito idoneo per poter ospitare le giostre perché è un problema di compatibilità tra la Fiera e la presenza delle giostre. Abbiamo individuato il parcheggio dello stadio Del Conero, piazza d’Armi e l’area del Mandracchio al porto ma  a loro non vanno bene». E infatti i giostrai vogliono o piazza Pertini o una qualsiasi piazza centrale perché se no sarebbero tagliati fuori dal grosso della fiera. «Il centro lo avevamo pensato al Dorico ma sono sorti altri problemi - risponde Sediari - Ma non ci sono alternative e la nostra scelta è stata presa unanimemente dalla Giunta».

E sulla questione degli insulti al sindaco Sediari taglia corto: «Non so se il sindaco è stato insultato ma sono volate molte parole». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro Mancinelli-giostrai, Sediari: «Sono volate parole, ma non abbiamo alternative»

AnconaToday è in caricamento