menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A sinistra Salvini e a destra Acquaroli

A sinistra Salvini e a destra Acquaroli

Salvini imbarazza Acquaroli e lo brucia sulla giunta delle Marche: Ancona a mani vuote

Se dunque le anticipazioni saranno confermate in giunta ci saranno tre pesaresi, un ascolano, un maceratese e un'altra ascolana ma originaria della provincia di Ancona

«Buon lavoro al presidente della giunta delle Marche, Francesco Acquaroli, e alla sua squadra. Tra le altre cose la Lega si occuperà anche di Attività produttive, Agricoltura, Sviluppo economico, Sanità, Famiglia, Immigrazione, Sicurezza, Cultura, Sociale e Sport. Passeremo dalle parole ai fatti».

A dirlo in una nota é il leader della Lega Matteo Salvini, che prima ancora che il neo governatore delle Marche ufficializzi la giunta regionale, passaggio previsto per oggi, si complimenta con l'esecutivo marchigiano ed in particolare con i leghisti in squadra. Stando ai rumors di palazzo Raffaello al Carroccio dovrebbero andare tre assessorati: la vicepresidenza spetterà a Mirco Carloni che avrà le deleghe Attività produttive, Agricoltura e Sviluppo economico, per l'ex senatore Filippo Saltamartini c'é la Sanità, Famiglia, Immigrazione e Sicurezza, mentre alla deputata Giorgia Latini andranno Cultura e Sport. Per l'ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi (Fi) sembra essere pronta la delega all'Ambiente, mentre ai due esponenti del partito di Giorgia Meloni, Guido Castelli e Francesco Baldelli, andranno rispettivamente Bilancio più la delega per le aree colpite dal sisma e Infrastrutture. Presidente del consiglio regionale sarà infine Dino Latini (Udc). Se dunque le anticipazioni saranno confermate in giunta ci saranno tre pesaresi (Baldelli, Carloni e Aguzzi), un ascolano (Castelli), un maceratese (Saltamartini) e un'altra ascolana ma originaria della provincia di Ancona (Latini).

Presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

Gostoli (Pd): «Una sola in Giunta è uno schiaffo alle donne»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento