Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Salva risparmio, Fabbri (Pd): «Decreto migliorato ma servono altre modifiche»

Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri che sul tema del decreto, insieme ai colleghi dei territori interessati, sta lavorando col Governo

«Il decreto legge salva risparmio é stato migliorato ma restano da approvare ulteriori modifiche. Nel corso dell'ultima seduta della Commissione Finanze, che sta analizzando il decreto, il Governo ha dato parere positivo all'emendamento che amplia la platea di quanti potranno beneficiare del ristoro. Questo meccanismo viene infatti esteso al coniuge, al convivente more uxorio e ai parenti entro il primo grado. Un passo avanti, ma non sufficiente. Si devono infatti inserire nella platea anche i parenti di secondo grado, cioè fratelli e nipoti. É indispensabile poi un cambiamento anche nel parametro di accesso al ristoro: nei 100mila euro di patrimonio personale previsto viene considerato, come componente, anche il valore delle obbligazioni che, però, sono state 'azzerate'. Nella seduta di lunedì della Commissione continuerà l'impegno affinché siano apportare delle modifiche per migliorare il provvedimento». Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri che sul tema del decreto, insieme ai colleghi dei territori interessati, sta lavorando col Governo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salva risparmio, Fabbri (Pd): «Decreto migliorato ma servono altre modifiche»

AnconaToday è in caricamento