Politica

Berardinelli (Pdl): “Sacchetti Anconambiente, i cittadini non riescono a reperirli”

“Vorremmo che questa volta a pagare siano gli incaricati di Anconambiente, responsabili della mancata consegna, e si potrebbe far pagare loro una multa per ciascuna famiglia residente nel Comune di Ancona”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Moltissimi cittadini di Ancona si sono trovati in difficoltà nel reperire i sacchetti per la raccolta differenziata che Anconambiente doveva distribuire nei supermercati convenzionati. Chi si fosse rivolto alle casse per avere i sacchetti a cui aveva diritto, presentando il coupon ricevuto a casa anche più di un mese fa, in molti casi si è sentito rispondere che non ne avevano in quanto, nonostante i ripetuti solleciti da parte dei supermercati, l’azienda Anconambiente continua a non consegnare i sacchetti, impedendogli di fatto di eseguire il servizio.
In alcuni casi si invitavano i cittadini nel loro interesse a sollecitare Anconambiente affinché effettuasse la consegna e suggerivano di telefonare al numero verde 800.680.800.

E’ insopportabile per i cittadini di Ancona la incapacità gestionale della partecipata del Comune, segno di scelte inadeguate da parte della maggioranza di centrosinistra che ha nominato i vertici di Anconambiente. Vorremmo che questa volta a pagare siano gli incaricati di Anconambiente, responsabili  della mancata consegna, e si potrebbe far pagare loro una multa per ciascuna famiglia residente nel Comune di Ancona, della stessa entità di quelle previste in caso di errato conferimento dei rifiuti.
Si otterrebbero così circa 7.200.000 euro che risolverebbero alcuni problemi di gestione finanziaria della società.”

Daniele Berardinelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berardinelli (Pdl): “Sacchetti Anconambiente, i cittadini non riescono a reperirli”

AnconaToday è in caricamento