Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

«Lockdown a targhe alterne, il decreto è la prova del regime-Covid»

Duro attacco di Sabrina Banzato, candidata alle regionali per Vox Marche

Sabrina Banzato

«Una campagna elettorale falsata, che favorirà solo i partiti di potere, le lobby, il virus che appare alle 18,00 e sparisce al mattino, tutte le categorie professionali massacrate. Per questo dico no al Dpcm Conte, al nuovo lockdown “a targhe alterne”; dico no a un governo che strumentalizza le paure degli italiani, orchestra campagne di terrore psicologico e mediatico, per comprimere le libertà costituzionali, uccidere la democrazia e l’economia, solo per blindarsi a Palazzo e condizionare, drogare, il voto. Questo Dpcm agostano è la prova del Regime-Covid, nazionale e regionale». Così ha dichiarato Sabrina Banzato, candidata alle regionali del 21-22 settembre, nella lista Vox Marche, soggetto politico ispirato alle idee del filosofo Diego Fusaro. Nella conferenza stampa che si terrà domani 18 agosto, in Ancona, alle ore 11,00, presso il Centro Congressi dell’Accademia di Babele, alla presenza di Diego Fusaro, Francesco Toscano, presidente nazionale di Vox Italia e Alessandro Lippo, coordinatore regionale di Vox, la Banzato spiegherà le ragioni della presenza elettorale di Vox Marche, il programma per la regione e presenterà i capi-lista.  

«Questa non sarà una campagna elettorale normale, ma emergenziale - ha concluso la Banzato - si tratta di scegliere da che parte stare: o col Palazzo, con le ammucchiate giallorosse centrali e periferiche, con le finte opposizioni, tutti collusi negli affari e negli interessi, tutti responsabili del crollo economico, del disastro sanitario, del degrado sociale e culturale in cui viviamo, o con la libertà, la democrazia, la vera ripartenza responsabile e solidale dell’Italia». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Lockdown a targhe alterne, il decreto è la prova del regime-Covid»

AnconaToday è in caricamento