Viabilità e TPL, Rubini (SEL-ABC): «Meno propaganda, più progetti»

«Gli autobus ad Ancona non solo sono pochi, ma a causa di una viabilità caotica e disorganizzata percorrono le loro corse lentamente e con grande difficoltà»

«L’incredibile prestazione cinematografica del Sindaco Mancinelli un pregio forse ce l’ha avuto: tornare a far parlare del trasporto pubblico e della viabilità in questa città. Una città in cui, aldilà dei proclami e dei filmini simpatici, il TPL è in costante sofferenza e le politiche sulla mobilità non fanno altro che continuare ad incentivare il traffico privato». Così Francesco Rubini, capogruppo SEL – Ancona Bene Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Gli autobus ad Ancona non solo sono pochi, ma a causa di una viabilità caotica e disorganizzata percorrono le loro corse lentamente e con grande difficoltà: mancano infatti le corsie preferenziali, assenti o mal funzionanti i sistemi di precedenza semaforica, dilagante la sosta selvaggia. Il tutto accompagnato da una politica sulla mobilità che insiste testardamente sull’incentivazione all’uso del mezzo privato e al parcheggio di quest’ultimo nel bel mezzo del centro città che diventa un eterno via vai di auto, scooter e chi più ne ha più ne metta. A questo punto verrebbe da chiedersi che senso ha abbonarsi ad un servizio di trasporto pubblico locale che funziona poco e male e i cui prezzi, seppur vantaggiosi per alcune categorie di utenza, rischiano di non colmare le gravi inefficienze di un servizio pubblico da anni preso di mira da tagli e smantellamenti vari. Anche su questo tema servirebbe dunque una rivoluzione che passi necessariamente su un ripensamento radicale della nostra città fondato su una battaglia aperta al traffico privato ed un sostegno massiccio al trasporto pubblico e alla mobilità sostenibile. Progettare una città del futuro articolata su un sistema integrato di metropolitana di superficie, autobus, aree pedonalizzate e percorsi ciclabili non è certo fantascienza; basterebbe volerlo».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento