Pinacoteca chiusa: il sindaco Mancinelli risponde a Sgarbi

“La Pinacoteca è al momento chiusa solo perché sono in corso lavori di ampliamento e ristrutturazione. Il cantiere allestito, per motivi di sicurezza, non ha permesso di ospitare l’iniziativa proposta da Panorama”

“La Pinacoteca di Ancona è al momento chiusa solo perché sono  in corso importanti lavori di ampliamento e ristrutturazione  che ne consentiranno la riapertura entro la fine dell’anno. Il cantiere allestito, per motivi di sicurezza, non ha permesso di ospitare l’iniziativa proposta da Panorama. Ancona sta ripartendo e puntando sulla qualità: la realizzazione del water front, lo sblocco del Metropolitan, il rilancio delle Fondazioni teatrali, il nuovo decoro urbano dal rifacimento di piazza Cavour all’arredo delle piazze storiche progettato con la Sovrintendenza, al grande progetto della Mole come contenitore permanente d’incrocio tra l’arte e il lavoro dell’uomo che trasforma la materia, con lo sguardo centrato sulla contemporaneità ecc. ecc.. Prima o poi se ne accorgerà anche Sgarbi, altrimenti ce ne faremo una ragione.”

Questa la dichiarazione del Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, in risposta alla “provocazione” del celebre critico d’arte che ieri, all’apertura di Panorama d’Italia, aveva definito Jesi “la capitale delle Marche” per l’indisponibilità della Pinacoteca di Ancona, rammaricandosene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento