Sbloccare subito le risorse dei Comuni, la lettera a Governo e Anci da parte delle Liste Civiche

La missiva è stata inviata per conoscenza anche all’Anci Nazionale e all’Anci Marche affinché anche loro possano portare avanti questa importante istanza

Monica Bordoni

Occorre destinare le poste di bilancio destinate agli investimenti, al finanziamento di spese correnti di bilancio, nonché la possibilità di utilizzare gli avanzi di amministrazione destinati a spese di investimento e la parte disponibile del medesimo avanzo a finanziamento di spese correnti senza alcun vincolo. Questa è la richiesta che le Liste Civiche ha avanzato al governo nazionale, con una missiva inviata ieri via pec, affinché con un decreto ministeriale si autorizzi i Comuni ad utilizzare le spese destinate agli investimenti alle spese correnti.

«Riteniamo che con questa modalità i Comuni andranno a gravare meno sulle finanze del Governo ed allo stesso tempo potranno, in autonomia, agire subito e dare risposte concrete ed immediate alle tante famiglie, imprese, commercianti che oltre al dramma sanitario vivono l’angoscia economica» fa fanno sapere Liste Civiche tramite la capogruppo Monica Bordoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La missiva è stata inviata per conoscenza anche all’Anci Nazionale e all’Anci Marche affinché anche loro possano portare avanti questa importante istanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento