Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Ripascimenti, Rubini (AIC): «Soldi buttati e natura messa a rischio»

Così il capogruppo di Altra Idea i Città: «160 mila euro comunali buttati dalla finestra con il costante rischio di danneggiamento di uno dei paradisi naturali più belli della zona».

«Come ogni maledetta estate siamo costretti ad intervenire per denunciare lo scempio dei ripascimenti a Portonovo. Operazioni antropiche costose, nocive per natura e ambiente, inefficaci sul lungo periodo. Quest'anno inoltre, ad aggravare il quadro, c'è il periodo prescelto per la realizzazione dei lavori nel pieno della stagione estiva tra gli occhi increduli dei bagnanti». Così Francesco Rubini, capogruppo di Altra Idea di Città. 

«La sostanza però è sempre la stessa: altri 160 mila euro comunali buttati dalla finestra con il costante rischio di danneggiamento di uno dei paradisi naturali più belli della zona. L'amministrazione appena rieletta farebbe bene ad interrompere al più presto questo sperpero di denaro pubblico ed accelerare piuttosto l'unica vera opera pubblica da realizzare a Portonovo consistente nell'arretramento delle strutture. Immaginare di continuare a governare il territorio naturalistico comunale come se fosse a disposizione di qualsiasi intervento antropico significa contribuire alla potenziale distruzione della nostra terra e delle nostre bellezze».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripascimenti, Rubini (AIC): «Soldi buttati e natura messa a rischio»

AnconaToday è in caricamento