Province: il Governo conferma l’assetto a tre per le Marche

Il Cal prima e l'Assemblea legislativa regionale poi avevano approvato tra mille polemiche un assetto a 4, "salvando" la Provincia di Macerata. Secondo Spacca "E' accaduto quello che avevamo annunciato"

Ancona, Pesaro Urbino, Macerata-Fermo-Ascoli Piceno. Queste le tre province “superstiti” che escono dal riordino del Governo, che ha confermato per le Marche il rispetto dei parametri per popolazione e superficie, senza deroghe e prevedendo quindi 3 enti.

Il Cal prima e l'Assemblea legislativa regionale poi avevano invece approvato con una stretta maggioranza e tra mille polemiche un assetto a 4, “salvando” la Provincia di Macerata e sopprimendo quella di Fermo. Secondo Spacca “è accaduto quello che avevamo annunciato”.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento