rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Politica

Regione, ridurre le liste d'attesa entro Aprile: ecco i manager della sanità

Era il cavallo di battaglia in campagna elettorale per il Presidente Ceriscioli: la sanità. E oggi ha rilanciato ponendosi come obiettivo la riduzione delle liste d'attesa nei prossimi 300 giorni, quindi entro il prossimo Aprile circa

Era il cavallo di battaglia in campagna elettorale per il Presidente Ceriscioli: la sanità. E oggi ha rilanciato: riduzione delle liste d’attesa nei prossimi 300 giorni, quindi entro il prossimo Aprile circa. Si parte da oggi con la nuova squadra di manager della sanità regionale: il direttore dell’Asur, Alessandro Marini e delle Aree Vaste: Carmine Di Bernardo (AV1 Pesaro-Urbino-Fano), Maurizio Bevilacqua (AV2 Ancona-Senigallia-Jesi-Fabriano), Alessandro Maccioni (AV3 Macerata-Civitanova-Camerino), Licio Livini (AV4 Fermo), Giulietta Capocasa (AV5 Ascoli Piceno-San Benedetto). Hanno partecipato all’incontro con la stampa i collaboratori scelti da Marini (Nadia Storti – direttore sanitario Asur; Giovanni Feliziani – direttore integrazione socio sanitaria Asur; Pierluigi Gigliucci – direttore amministrativo Asur) e il presidente della IV Commissione consiliare (Sanità), Fabrizio Volpini.

I nostri obiettivi - ha detto Luca Ceriscioli - è mantenere la correttezza dei conti, mantenere i Lea (Livelli essenziali di assistenza). In più i 300 giorni della riduzione delle liste d’attesa, abbiamo fatto una foto di oggi e  chiediamo alla squadra dei nuovi dirigenti di ridurre le tempistiche. Chiediamo maggior impegno su quella che è l’integrazione socio-sanitaria facendo in modo che l’Asur faccia l’Asur portando a termine quei processi rimasti indietro, come fare gare, creare uffici che lavorino insieme sotto il profilo amministrativo. E portare avanti sulla riforma che con le case della salute che vanno a sostituire i tradizionali servizi prestati, corrispondono maggiormente ai bisogni della popolazione, garantiscono una presenza forte sul territorio, alternativa all’ospedale e in grado di dare servizi migliori a un costo più contenuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, ridurre le liste d'attesa entro Aprile: ecco i manager della sanità

AnconaToday è in caricamento