Politica

Regione, via libera alla cannabis per uso terapeutico tra 3 mesi

Il consiglio regionale ha votato all'unanimità la mozione del Movimento 5 Stelle sull'uso terapeutico della cannabis. La giunta si è così impegnata a deliberare entro tre mesi. A fine anno verrà stilato un report

Cannabis

Cannabis, l'uso terapeutico entro tre mesi e un report a dicembre per verificare la situazione. L'assemblea legislativa delle Marche ha votato all'unanimità, nel corso del consiglio di martedì 8 marzo, una mozione del Movimento 5 Stelle che impegna la giunta a deliberare su indirizzi e procedure per l'utilizzo della marijuana e dei suoi derivati in ambito sanitario. Il documento, redatto dalla consigliera pentastellata Romina Pergolesi e poi firmato da tutto il gruppo era stato già presentato nel corso delle precedenti sedute. Ritirato e fatto passare in Commissione Sanità ha trovato, previa emendamenti, l'ok anche dei consiglieri dem. Fino alla conclusiva l'approvazione dell'aula. «La Regione Marche – spiega la Pergolesi - è stata una delle prime a votare una legge a gennaio 2013 che, nonostante sia stata approvata a larga maggioranza, giace inapplicata poiché dopo tre anni non sono stati ancora approvati gli indirizzi attuativi. Un atto dovuto ai cittadini marchigiani che è stato condiviso in Commissione Sanità e che mira ad assicurare la distribuzione da parte del Servizio Sanitario Regionale, monitorandone il consumo sul territorio, dei farmaci registrati all’estero e delle preparazioni magistrali a base di cannabinoidi, con una notevole riduzione per la spesa a carico del servizio sanitario».

Cannabis e i suoi derivati vengono già utilizzati nelle terapie contro i dolori da tumore, sla, sclerosi, reumatismi, asma bronchiale, epilessia ma anche per l'ansia e l'anoressia. Secondo Fabrizio Volpini, dem alla presidenza della Commissione Sanità «con questa mozione si impegna la Regione a fare ciò che stava già facendo. Un sollecito. L’uso terapeutico è legale dal 2007 poi è stato perfezionato nel 2012. Mancava un regolamento attuativo. Attualmente l’unico prodotto disponibile nelle Marche è il Sativex. Quello che ancora deve essere deciso è il budget: se farne uno specifico o se predisporlo all’interno di quello dell'Asur». La mozione impegna la giunta regionale ad adottare entro tre mesi gli indirizzi procedurali e organizzativi per l'attuazione della legge regionale e, successivamente, a trasmettere entro dicembre 2016 all'Assemblea legislativa una relazione sul suo stato di attuazione. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, via libera alla cannabis per uso terapeutico tra 3 mesi

AnconaToday è in caricamento