Regione Marche, il presidente Francesco Acquaroli si è dimesso da deputato

L'ormai ex deputato di Fratelli d'Italia ha inviato ieri al presidente della Camera, Roberto Fico, una lettera con cui annunciava la decisione di rinunciare al suo incarico per sopraggiunta incompatibilità

Francesco Acquaroli

Francesco Acquaroli si è dimesso dalla Camera dei deputati. L'ormai ex deputato di Fratelli d'Italia ha inviato ieri al presidente della Camera, Roberto Fico, una lettera con cui annunciava la decisione di rinunciare al suo incarico per sopraggiunta incompatibilità, essendo diventato lo scorso 21 settembre presidente della Regione Marche. 

«Sono stato eletto presidente della Regione Marche- scrive Acquaroli nella lettera letta oggi in Aula dal presidente Fico- carica incompatibile con quella di parlamentare. Sono stati anni intensi e proficui, in cui, nel rispetto dei reciproci ruoli, ho avuto l'onore di lavorare per il nostro amato paese nel Parlamento. È stata una grande esperienza che lascerà in me un segno indelebile, in cui ho avuto l'opportunità di costruire relazioni istituzionali e politiche, ma anche e soprattutto umane». La Camera, trattandosi di caso di incompatibilità, ha semplicemente preso atto delle dimissioni e, di conseguenza, della cessazione del deputato Francesco Acquaroli dal mandato parlamentare. Subentrerà al neo governatore delle Marche la prima dei non eletti nel collegio plurinominale 1 delle Marche nella lista di Fratelli d'Italia: Lucia Albano, di San Benedetto del Tronto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento