Battuta sul reddito di cittadinanza, il M5S: «Frase del sindaco volgare e di disprezzo»

Risponde così il M5S alle dichiarazioni di Valeria Mancinelli

Valeria Mancinelli

«Siamo basiti rispetto alla battuta, assolutamente fuori luogo e senza scuse, del Sindaco di Ancona Mancinelli. Seppur detta con il sorriso, è una frase volgare e di disprezzo, irrispettosa verso tutti i cittadini che con umiltà e dignità chiederanno di ricevere il reddito di cittadinanza per superare un momento difficile e per essere guidati verso un reinserimento lavorativo», scrivono in una nota congiunta i parlamentari del Movimento 5 Stelle marchigiani insieme ai portavoce comunali di Ancona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Alle volte, è meglio tacere, piuttosto che esternare battute magari contro il Governo che però vanno ad offendere le persone: ricordiamo che il sindaco Mancinelli ha detto che per spazzare via le polveri che deriveranno dalla distruzione dei silos del porto si possono utilizzare i richiedenti del reddito di cittadinanza, come “ventilatori umani». Chi si permette di fare battute di questo tipo, ha poco chiaro i livello di povertà e difficoltà - anche momentanea - di tanti italiani, e trapela un’arroganza e supponenza che poco hanno con quella vecchia sinistra che difendeva gli ideali e gli ultimi, anzi, ne è ben lontana. «Chiedere aiuto allo Stato e dedicare delle ore di lavoro per il proprio Comune in cambio del reddito di cittadinanza, nell’attesa di ricevere offerte di lavoro, deve essere un atto da rispettare: i cittadini chiedono dignità», concludono i portavoce pentastellati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento