Politica

Recovery, Acquaroli: «Rilanciare il Paese, da tavolo regioni spunti per il governo»

A dirlo è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, durante l'iniziativa 'L'Italia dei Due Mari' con i governatori di Lazio, Umbria, Abruzzo e Toscana

«È fondamentale riuscire a raggiungere una scala di priorità sulle infrastrutture. Credo che da questo tavolo possano giungere spunti per il Governo e spero che l'esecutivo si basi su quello che le Regioni hanno da dire per progettare insieme un rilancio non solo di questi territori ma di tutto il paese». A dirlo è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, durante l'iniziativa 'L'Italia dei Due Mari' con i governatori di Lazio, Umbria, Abruzzo e Toscana per fare il punto su priorità e strategie che dovranno portare avanti le cinque Regioni del Centro Italia sull'uso delle risorse del Recovery fund.

«È fondamentale che nella dorsale Adriatica si possa ragionare di alta velocità come è fondamentale l'interconnessione, per il tramite degli Appennini, dei territori dell'Italia centrale- conclude Acquaroli-. Creiamo le giuste sinergie tra Regioni: dal Recovery fund un'occasione irrinunciabile. Io credo che si sarebbe potuto coinvolgere di più la nostra Regione così come tutte le altre Regioni per la ricerca di un confronto sulle opere considerate strategiche. Il confronto un po' è mancato ma nella filiera istituzionale dobbiamo sempre perseguire gli obiettivi importanti per la nostra comunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recovery, Acquaroli: «Rilanciare il Paese, da tavolo regioni spunti per il governo»

AnconaToday è in caricamento