Nel week-end la raccolta di firme per la vendita dei beni confiscati alla mafia

Sabato 15 e domenica 16 marzo l'Italia dei Valori sarà nelle piazze italiane per raccogliere firme in merito alla proposta di legge ad iniziativa popolare sulla vendita dei beni confiscati alla mafia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sabato 15 e domenica 16 marzo l'Italia dei Valori sarà nelle piazze italiane per raccogliere firme in merito alla proposta di legge ad iniziativa popolare sulla vendita dei beni confiscati alla mafia.

Nelle Marche appuntamenti ad: Ascoli Piceno in piazza del Popolo (sabato dalle 10 alle 13 e domenica dalle 17 alle 20), Jesi in piazza Pergolesi (sabato dalle 17 alle 20 e domenica la mattina dalle 10 alle 13 ed il pomeriggio dalle 17 alle 20), Macerata (il sabato in corso Cairoli dalle 9 alle 13 e la domenica in corso Cavour dalle 9,30 alle 13) e Pesaro (sabato dalle 10 alle 13 presso la Cooperativa Adriatica in via Galleria dei Fondatori e domenica, sempre dalle 10 alle 13, in piazzale Colenuccio).

Dalla vendita dei beni confiscati alle mafie lo Stato italiano può ricavare 80 miliardi di euro da impiegare in favore di cittadini ed imprese. Su Twitter c'è l'hashtag #beniconfiscaticosanostra.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento