Politica

Nasce “Ancona partecipa”: una raccolta firme per una “Carta della partecipazione”

Un gruppo di cittadini ha avviato una raccolta firme per chiedere ai candidati sindaco e alla futura amministrazione di impegnarsi a redigere e approvare un Regolamento Comunale per la Partecipazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Un gruppo di cittadini ha avviato una campagna di raccolta firme per chiedere ai candidati sindaco e alla futura amministrazione di impegnarsi a redigere e approvare un Regolamento Comunale per la Partecipazione.

Dopo un primo incontro informale detto “delle 13 cannelle” un gruppo di cittadini anconetani, sensibili ai problemi di come si amministra la città, ha deciso di convocare mercoledì 10 aprile un’assemblea aperta a individui, associazioni e organizzazioni del territorio. Scopo dell’incontro, molto partecipato, era quello di elaborare e approvare una richiesta da sottoporre a tutti i candidati che si propongono di governare la città.
La raccolta firme, facente capo all’iniziativa “Ancona partecipa”, mira con forza a chiedere che la futura amministrazione si impegni a mettere a punto uno strumento capace concretamente di rivoluzionare le modalità con cui vengono prese le decisioni a livello comunale, attraverso la condivisione, la partecipazione e l’inclusione dei cittadini nei processi decisionali.

La richiesta - che a breve potrà essere scaricata dal sito www.anconapartecipa.wordpress.com, stampata e diffusa da ogni cittadino interessato - è firmata e promossa da un gruppo di cittadini impegnati in vario modo nel sociale e non facenti capo ad alcun logo, sigla o partito, ma che vuole dar voce a un’esigenza reale e scaturente dal basso. La petizione potrà essere firmata anche su www.change.org ed è attivo un gruppo di confronto e discussione su Facebook .

La raccolta di firme si svolgerà on line e nelle piazze. I primi due eventi in cui verranno organizzati la raccolta e un punto informativo saranno il 14 aprile agli Archi, nell’ambito dell’iniziativa “Il BIO che non t’aspetti” (organizzata da REES Marche), e il 22 aprile presso la Facoltà di Economia, nell’ambito di un incontro sull’acqua e i beni comuni (organizzato dal Coordinamento Marchigiano Movimenti per l’Acqua).

In allegato il testo della petizione.

ANCONA PARTECIPA-3

CONTATTI
www.anconapartecipa.wordpress.com
partecipa.ancona@gmail.com

FIRMATO
Comitato Ancona Partecipa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce “Ancona partecipa”: una raccolta firme per una “Carta della partecipazione”

AnconaToday è in caricamento