Andrea Quattrini – Movimento 5 stelle Ancona
Politica

Nomine, il M5S risponde al sindaco: “Apoteosi del manuale Cencelli”

"Ci saremmo aspettati di leggere nella replica della sindaco un elenco di professionalità e competenze a noi sconosciute a sostegno della nomina delle due signore in ruoli così importanti e delicati"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“La Mancinelli è sicuramente un bravo avvocato e una persona per bene, però a leggere le sue dichiarazioni sui giornali sembra che nel ruolo di sindaco assieme alla fascia tricolore metta anche il naso di Pinocchio.
Il MoVimento 5 Stelle, nel rispetto del mandato ricevuto dai suoi elettori e nell’interesse di tutti i cittadini di Ancona, aveva espresso forti dubbi per le nomine nei ruoli chiave delle aziende partecipate dal Comune di persone che sulla carta non hanno la conoscenza e le competenze richieste dal ruolo.
L'avvocato Chiara Sciascia, candidata nella Lista Civica Ancona 2020 in appoggio al Sindaco, nominata nel consiglio di amministrazione di Multiservizi (gestione acqua) e nominata presidente di Edma (gestione gas) ha esperienza di volontariato e di lavoro nello studio notarile Bucci, dove tra l'altro è moglie di uno dei notai.
L'avvocato Gabriella Nicolini, anche lei candidata nella medesima lista civica, nominata presidente del Consorzio Marche Teatro, si occupa dei diritti delle donne e dei minori e lavora nello studio legale del sindaco.
 
Detto questo, ci saremmo aspettati di leggere nella replica della sindaco un elenco di professionalità e competenze a noi sconosciute a sostegno della nomina delle due signore in ruoli così importanti e delicati.
Invece la rocambolesca sindaco dichiara alla stampa: “fa ridere e fa rabbia essere richiamati al rigoroso rispetto del manuale Cancelli da parte del 5 stelle Quattrini”
 
Ma gentile Signora Sindaco, questo suo faticoso arrampicarsi sugli specchi mi fa venire in mente un vecchio detto popolare della nostra Ancona: “Il somaro m’ha detto recchiò”.
Io le ho fatto semplicemente osservare che invece di tutelare gli interessi dei cittadini scegliendo persone di provata esperienza e capacità per ruoli così importanti, lei ha attinto da una lista elettorale, nata alla vigilia delle elezioni per sostenerla, persone che per quegli incarichi non sembrano avere i requisiti richiesti. L’apoteosi del manuale Cancelli!
 
C’è anche un altro pensiero inquietante che mi gira in testa quando qualche giorno prima leggo sulla stampa che la sindaco rimprovera alle opposizioni di non essere costruttive.
Dall’inizio della sindacatura le opposizioni hanno presentato 39 atti (di cui 15 il M5S), mentre la maggioranza solo 18, escluse le delibere di Giunta, che riguardano per lo piu' atti dovuti tipo approvazione del bilancio e tasse varie.
 
Il pensiero inquietante è che Il berlusconismo, che negli ultimi 15 anni ha sdoganato la bugia, ha fatto proseliti non solo tra i maggiorenti del Pd, che l’hanno elevata al rango di verità nei talk show dei loro amici giornalisti, ma anche e purtroppo a livello degli amministratori locali.”
 
Andrea Quattrini – Movimento 5 stelle Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine, il M5S risponde al sindaco: “Apoteosi del manuale Cencelli”

AnconaToday è in caricamento