Politica

Sicurezza stradale a tutela dei deboli, Quacquarini (M5S): «Approvato l'emendamento»

A confermarlo è Gianluca Quacquarini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Ancona

Gianluca Quacquarini e Luigi di Maio

«Durante il Consiglio Comunale di ieri, 18 febbraio, dedicato al Bilancio di previsione 2019-2021 del Comune di Ancona, è stato approvato un mio emendamento che riguarda la "Ripartizione proventi derivanti dalle sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada" (le multe)». A parlare è Gianluca Quacquarini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Ancona. 

«Nella delibera di Giunta che ripartisce gli introiti nei vari capitoli di spesa previsti dall'art. 208 comma 4 del Codice della strada, non era stato inserita la voce sugli "interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti". Credo che tutte le azioni che portano sicurezza alle persone siano doverosi. L'emendamento è stato votato all'unanimità da tutti i gruppi e quindi il Bilancio di di previsione 2019-2021 è stato approvato dalla maggioranza con questa modifica. La considero una conquista non per me, che ho proposto l'emendamento, ma per i benificiari dei futuri interventi di tutela sulle strade della nostra città: i bambini, gli anziani, i disabili, i pedoni ed i ciclisti». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale a tutela dei deboli, Quacquarini (M5S): «Approvato l'emendamento»

AnconaToday è in caricamento