menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stabile, ”operazione-verità”: Perilli propone la commissione d’indagine

Il segretario anconetano del Pd Stefano Perilli propone la creazione di una commissione di indagine guidata dall'opposizione per fare chiarezza sulle responsabilità dei debiti del Teatro Stabile

Il segretario anconetano del Pd Stefano Perilli propone la creazione di una commissione di indagine del Consiglio comunale per fare chiarezza sulle responsabilità dei debiti del Teatro Stabile. Per garantire la massima trasparenza, l’organo dovrebbe essere guidato dall’opposizione.
Un atto di discontinuità, chiesto anche a gran voce dall'assessore alla cultura Nobili, che dovrebbe anche abbassare la pressione dei consiglieri comunali di maggioranza, chiamati a votare un bilancio che ha già ricevuto la bocciatura del collegio dei revisori dei conti.

Un’operazione-verità che si spera possa scongiurare lo spettro dello sfaldamento della maggioranza sul bilancio 2012 e il conseguente scioglimento del Comune e commissariamento fino al 2013.

Il percorso è tracciato, e deve procedere a tappe serrate: il 26 o il 27 giugno si deve procedere senza intoppi con il voto in aula, ed entro il 21 luglio deve passare l'emendamento da circa 700mila euro per coprire i debiti dello Stabile.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento