Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Fabriano

Europee, la proposta di Pariano: “Scrutatori scelti tra studenti e disoccupati”

Il Presidente del Consiglio Comunale di Fabriano visto il momento di crisi propone di abbandonare il sorteggio e adottare criteri che favoriscano "disoccupati, inoccupati, cassaintegrati e studenti"

“Gli scrutatori delle prossime elezioni europee siano scelti tra i disoccupati.” Lo chiede il Presidente del Consiglio Comunale di Camerano Pino Pariano che, viste le difficoltà economiche che stanno attraversando molte famiglie, in vista delle prossime elezioni per eleggere i membri del Parlamento Europeo che si terranno nel prossimo mese di Maggio, chiede ai componenti della Commissione Elettorale Comunale di adoperarsi per individuare dei criteri oggettivi di nomina degli scrutatori, iscritti all’ Albo, che tengano conto della condizione lavorativa di coloro che manifestano la disponibilità a svolgere tale importante e fondamentale compito, cercando di favorire disoccupati, inoccupati, cassaintegrati e studenti.

 L’iniziativa ricalca quella che Pariano aveva già avanzato a ottobre del 2012.

ALLEGATO: Lettera inviata alla Commissione Consiliare per individuazione criteri di scelta degli scrutatori

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, la proposta di Pariano: “Scrutatori scelti tra studenti e disoccupati”

AnconaToday è in caricamento