Giovani: 133mila euro di contributi dalla Regione per i progetti delle associazioni

Undici progetti per promuovere la partecipazione attiva e responsabile dei giovani, l'attivazione di percorsi di autonomia, anche economica, la costruzione e la valorizzazione dello sviluppo della conoscenza civica

L'ass

Sono 11 i progetti beneficiari del cofinanziamento regionale in materia di politiche giovanili.  I progetti, presentati dalle associazioni e dai gruppi informali di giovani, saranno realizzati in collaborazione con la Regione Marche. Sono centrati su obiettivi che mirano alla promozione della partecipazione attiva e responsabile dei giovani, all'attivazione di percorsi di autonomia, anche economica, alla costruzione e alla valorizzazione dello sviluppo della conoscenza civica.

Ammontano a 133mila euro i contributi concessi dalla Regione alle associazioni. Le risorse sono state assegnate tenendo conto del programma annuale degli interventi. “Questi progetti sono il frutto di un lavoro che ha come protagonisti i giovani. Vogliamo superare la logica dell'assistenzialismo mettendo i giovani al centro delle loro idee. Vorremmo mettere a loro disposizione strumenti per contribuire allo sviluppo economico, culturale e creativo della comunità- dichiara l'assessore Paola Giorgi-. Dai progetti, emerge una grande sensibilità nei confronti della legalità, un forte senso civico e la voglia di partecipare attivamente alla costruzione della società”.

I giovani delle 11 Associazioni beneficiarie hanno presentato i loro progetti, descrivendo azioni e attività che li vedranno impegnati nei prossimi mesi su tutto il territorio regionale.  Per realizzare i progetti, le Associazioni si sono avvalse del supporto di partners. Ciò che sembra accomunare le idee ammesse al contributo, è il voler promuovere la cultura della cittadinanza attiva attraverso forme e strumenti diversi di partecipazione. Ad esempio, alcuni utilizzeranno la fotografia, altri il teatro, altri ancora workshop e video.

Questa, la graduatoria dei progetti presentati dalle associazioni e dai gruppi informali di giovani: Associazione Gruppo Giovani Valdaso – Onlus ValdaSIMO (Petritoli, Fm) con “Il protagonismo dei giovani nello sviluppo del territorio”; Associazione GruCa – Onlus (Macerata) con “Giovane Terra, nuove opportunità dallo sviluppo sostenibile”; Associazione C.S.V. - Centro di Servizi per il volontariato delle Marche (Ancona) con “ Legami legali - Percorsi di educazione alla legalità per i giovani della regione Marche”; Associazione Casa delle Culture (Ancona) con “ Scuola di partecipazione 2.0”; Associazione Stazioni Mobili (Fano) con “PartecipATTIVI”; Associazione Culturale Apertamente (Moresco, Fm) con “GiovanINmovimento”; Associazione Compagnia Sineglossa (Ancona) con “Scuola di visioni del contemporaneo - Esercizi di cittadinanza III”; Associazione Inteatro (Polverigi) con “CITY BUZZ Ascoltando i protagonisti della città”; Associazione Centro Sportivo Educativo Nazionale (Csen) - Comitato Prov.le (Ascoli Piceno) con “Diversità è bellezza”; Gruppo informale di giovani (Perugini, Iacomucci, Piersantelli, Pierleoni - Fano) con “Generazione Re-Public”; Associazione Culturale Teatro Rebis (Macerata) con “Alfabeti del contemporaneo - evocando Danilo Dolci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento