Sabato, 12 Giugno 2021
Politica

"Non tutti potranno fare festa - la povertà in Italia e in "Osimo", reddito di inclusione sociale

Grande successo all'iniziativa SULLA POVERTA' IN ITALIA E IN OSIMO, organizzata dall'Amministrazione Comunale, dalla Caritas e dall'Auser

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Grande successo all'iniziativa SULLA POVERTA' IN ITALIA E IN OSIMO, organizzata dall'Amministrazione Comunale, dalla Caritas e dall'Auser.

Con l'intervento dell'Assessore ai Servizi Sociali, Il Dott. Daniele Bernardini, sono state illustrate le varie realtà di disagio, presenti nel nostro territorio, ai tanti osimani, che hanno affollato la sala delle Grotte del Cantinone, sabato pomeriggio dalle ore 17.30.

In seguito, grazie alla partecipazione di Don Flavio Ricci, della Caritas diocesana, una delle organizzazioni maggiormente attiva nel nostro territorio, abbiamo avuto la conferma di come ci troviamo ormai di fronte, non ad un fenomeno di impoverimento, inteso come la mancanza di possibilità di una parte sempre più ampia della popolazione osimana e italiana, in genere, costretta a rinunciare ad alcuni costumi, che desidererebbe potersi permettere (come qualche apparecchio tecnologico o la possibilità di andare fuori città in estate) senza però impedire la fruizione di beni e servizi essenziali, ma di come invece si tratti ormai di un fenomeno di POVERTA' ASSOLUTA che vede l'impossibilità al raggiungimento di "uno standard di vita minimamente accettabile", calcolato dall'Istat e legato ad un'alimentazione adeguata, ad una situazione abitativa decente e ad altre spese basilari come quelle per la salute, per i vestiti e per i trasporti, per tantissime famiglie, anche nel territorio di Osimo, (circa 340 nuclei familiari).

La crisi, economica strutturale che l'Italia sta attraversando, fa si che questa povertà assoluta raggiunga nuovi soggetti senza però abbandonare quelli che già da tempo affligge su larga scala, a partire da bambini, minori, mono-genitori e genitori separati.

Con il Dott. Franco Pesaresi, che ci ha onorato della sua presenza, abbiamo affrontato in maniera approfondita cosa davvero poter mettere in campo per trovare delle soluzioni a questo fenomeno dilagante. Pesaresi, coautore di un importantissimo documento :"L'ALLEANZA CONTRO LA POVERTA' IN ITALIA" realizzato a livello nazionale e fondato da varie associazioni (Acli, Action Aid, Anci, Azione Cattolica Italiana, Caritas Italiana, Cgil-Cisl-Uil, Cnca, Comunità di Sant'Egidio, Confcooperative, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli Consiglio Nazionale Italiano - ONLUS, Fio-PSD, Fondazione Banco Alimentare ONLUS, Forum Nazionale del Terzo Settore, Jesuit Social Network, Legautonomie, Save the Children, Umanità Nuova-Movimento dei Focolari), ci ha spiegato come l'Italia resta, l'unico paese dell'Europa a 15, insieme alla Gracia, ad essere privo di una misura nazionale a sostegno di chi si trova in questa condizione.

Pur nelle differenze, i tratti di fondo sono ovunque gli stessi: un contributo economico per affrontare le spese primarie accompagnato da servizi alla persona (sociali, educativi, per l'impiego) che servono ad organizzare diversamente la propria vita e a cercare di uscire dalla povertà. Alla base c'è il patto di cittadinanza tra lo Stato e il cittadino in difficoltà: chi è in povertà assoluta ha diritto al sostegno pubblico e il dovere d'impegnarsi a compiere ogni azione utile a superare tale situazione. A questo scopo su proposta del ns. Presidente Matteo Biscarini, con la disponibilità dell'Assessore Bernardini e del Dott. Pesaresi, a questa iniziativa, seguirà un nuovo incontro, al fine di ragionare insieme e vedere come poter concrretizzare in maniera fattiva e reale le proposte del Documento "Alleanza contro la povertà" anche in Osimo.

p. Auser Osimo

Rossana Balestra

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non tutti potranno fare festa - la povertà in Italia e in "Osimo", reddito di inclusione sociale

AnconaToday è in caricamento