Nuova banchina, Altra Idea di Città: «Ad oggi il progetto rimane dannoso»

Così Altra Idea di Città sulla nuova banchina al porto antico

Porto di Ancona

«Appresa dalla stampa odierna la posizione dell’associazione Vistamare, ci rallegra innanzitutto che il dibattito sulla nuova banchina al porto antico stia crescendo in città, malgrado l’ennesimo tentativo da parte dei soliti noti di evitare qualsiasi dibattito e confronto.  È bene invece che se ne parli sempre di più di questo progetto perché i cittadini si possano fare una propria opinione sulla base di informazioni solide e concrete». Così Altra Idea di Città sulla nuova banchina al porto antico.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A tal proposito le richieste espresse da Vistamare sono più che comprensibili nonostante è giusto ricordare che purtroppo, al giorno d’oggi, il progetto non prevede niente di tutto ciò è molte delle belle suggestioni proposte non sono altro che sogni. Da subito Altra Idea di Città si è dichiarata contraria a questo progetto proprio per il fatto che, le problematiche sottolineate da Vistamare, ad oggi non risulta siano state prese in considerazione da chi si occuperà di realizzare tale progetto.  Il problema dell’inquinamento in primis rimane lo scoglio più grande dentro un quadro già critico che coinvolge il porto e la città tutta, per non parlare poi dell’impatto ambientale e paesaggistico dell’opera o delle conseguenza sulla viabilità cittadina, tutte questioni su cui il nostro movimento, assieme a tante altre sigle, ha avviato una campagna informativa e di mobilitazione. Sicuramente parteciperemo all’incontro pubblico da loro organizzato e ci auguriamo, vista la somiglianza di idee su tali questioni, di poter discutere apertamente con loro di altri progetti per il rilancio del turismo in città, come la riqualificazione del tratto costiero che va dal Cardeto al Monte Conero, vera perla del nostro territorio su cui si dovrebbe investire maggiormente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento