Via il traffico commerciale dal porto antico, Aic: «Pieno sostegno al comitato»

I consiglieri di Altra Idea di Città si schierano a favore della petizione che propone di liberare lo scalo storico da traghetti, smog e reti

Sosta selvaggia al porto antico

Sì allo spostamento del traffico commerciale dal porto storico. Altra Idea di Città si schiera a favore della rivalorizzazione del porto storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ciò deve necessariamente passare dallo spostamento del traffico pesante fuori dal porto antico, cosa che peraltro risulta incompatibile con il progetto del banchinamento previsto per il molo clementino - scrivono i responsabili di Aic -. Ecco perché non possiamo che sostenere convintamente la petizione che il comitato “Porto storico Ancona-valorizziamolo” ha presentato, dove si chiede lo spostamento del traffico commerciale (traghetti e di conseguenza il traffico su gomma derivante da esso) dal porto storico del Vanvitelli verso la banchina Marche (ex area Zipa). Tutto ciò prima che vengano affidate le concessioni proprio su questa zona a seguito dell’abbattimento dei silos. Una visione che si proietta verso il futuro di Ancona non può prescindere da una restituzione del porto antico alla cittadinanza, liberandolo da tutto lo smog e le reti che ne deturpano la bellezza, oltre che la salute dei cittadini». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

Torna su
AnconaToday è in caricamento