Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

Ponte San Carlo, Cercaci ha la soluzione: «Un "Bailey" in acciaio per non interrompere la viabilità a Borgo Minonna»

Ne è convinto il candidato sindaco di Italexit Marco Cercaci. «La mia proposta, già presentata nei giorni scorsi, prevede la realizzazione accanto al vecchio viadotto San Carlo di un ponte prefabbricato di tipo “Bailey”, completamente in acciaio»

Il Ponte San Carlo, nodo cruciale della viabilità urbana ed extraurbana che collega Borgo Minonna a Jesi, può essere ricostruito senza mai interrompere i collegamenti con il centro città. Ne è convinto il candidato sindaco di Italexit Marco Cercaci. «La mia proposta, già presentata nei giorni scorsi, prevede la realizzazione accanto al vecchio viadotto San Carlo di un ponte prefabbricato di tipo “Bailey”, completamente in acciaio, ed in grado di garantire il passaggio anche dei mezzi pesanti. Ho personalmente contattato un’azienda del nord Italia e leader nel settore, ed i loro tecnici mi hanno assicurato che la struttura può essere sicuramente realizzata a noleggio, anche in tempi brevi, e che può garantire che durante il periodo di ristrutturazione del ponte San Carlo la viabilità non venga mai interrotta».

«Ritengo - conclude Cercaci - che un sindaco che ha a cuore l’interesse di tutti, dai residenti, alle aziende, ai pendolari provenienti dai paesi limitrofi, debba necessariamente evitare gli enormi disagi che produrrebbe un blocco della circolazione nella zona. Di fronte alle soluzioni “fantasiose” e del tutto inconsistenti delle altre liste, noi offriamo una proposta concreta e sicuramente realizzabile, l’unica che può evitare problematiche enormi ai nostri cittadini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte San Carlo, Cercaci ha la soluzione: «Un "Bailey" in acciaio per non interrompere la viabilità a Borgo Minonna»
AnconaToday è in caricamento