Ponte San Carlo, la Regione assicura un contributo di 3,5 milioni di euro

Le questioni sul tavolo erano il ponte San Carlo e l'Interporto. Soddisfazione è stata manifestata da tutte le parti sull'esito della riunione

Ponte San Carlo (foto di repertorio)

Il presidente della regione Marche Luca Ceriscioli ha incontrato questa mattina il sindaco Bacci e l'assessore Renzi del Comune di Jesi, insieme con l'assessora Manuela Bora, il consigliere Enzo Giancarli e la consigliera Romina Pergolesi. Le questioni sul tavolo erano il ponte San Carlo e l'Interporto. Soddisfazione è stata manifestata da tutte le parti sull'esito della riunione.

Per il ponte San Carlo la Regione ha assicurato un contributo di 3,5 milioni di euro, mentre il resto sarà garantito dal Comune con fondi propri e con il contributo della provincia, in modo da avviare in tempi brevissimi il percorso per i lavori. Per quanto riguarda l'Interporto, la Regione ha ribadito che gli obiettivi saranno mantenuti fermi, in particolare relativamente alla realizzazione della Centrale del farmaco. Con gli otto milioni previsti in bilancio (che sono fondi aggiuntivi) saranno inoltre garantite le attività di messa in sicurezza della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento