Ponte San Carlo, la Regione assicura un contributo di 3,5 milioni di euro

Le questioni sul tavolo erano il ponte San Carlo e l'Interporto. Soddisfazione è stata manifestata da tutte le parti sull'esito della riunione

Ponte San Carlo (foto di repertorio)

Il presidente della regione Marche Luca Ceriscioli ha incontrato questa mattina il sindaco Bacci e l'assessore Renzi del Comune di Jesi, insieme con l'assessora Manuela Bora, il consigliere Enzo Giancarli e la consigliera Romina Pergolesi. Le questioni sul tavolo erano il ponte San Carlo e l'Interporto. Soddisfazione è stata manifestata da tutte le parti sull'esito della riunione.

Per il ponte San Carlo la Regione ha assicurato un contributo di 3,5 milioni di euro, mentre il resto sarà garantito dal Comune con fondi propri e con il contributo della provincia, in modo da avviare in tempi brevissimi il percorso per i lavori. Per quanto riguarda l'Interporto, la Regione ha ribadito che gli obiettivi saranno mantenuti fermi, in particolare relativamente alla realizzazione della Centrale del farmaco. Con gli otto milioni previsti in bilancio (che sono fondi aggiuntivi) saranno inoltre garantite le attività di messa in sicurezza della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento