rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Piste ciclabili, Bilò e Biondi (Lega): «Opere subito cantierabili per turismo e impresa»

Gli esponenti del Carroccio esprimono soddisfazione per l’impegno nel potenziare la mobilità dolce dell’assessore regionale allo sport con delega alle Piste ciclabili, la leghista Giorgia Latini e di quello alle infrastrutture, Francesco Baldelli

Il vicepresidente del gruppo consiliare regionale della Lega, Mirko Bilò e la consigliera Chiara Biondi sottolineano l’impegno della Regione nel potenziare la mobilità dolce, «mettere in rete le ciclabili tra di loro - si legge nella nota - e interconnetterle con le infrastrutture stradali e ferroviarie. Priorità agli interventi promossi dai raggruppamenti di Comuni che hanno presentato progetti sinergici e che prevedono la connessione con la rete ciclabile di livello regionale».

«Otto comuni - dicono gli esponenti del Carroccio - della provincia di Ancona beneficeranno dei contributi regionali per la creazione di nuovi percorsi ciclabili. Oltre150mila euro di contributo serviranno a potenziare in provincia la mobilità dolce, il turismo ed anche l’impresa visto che le opere sono immediatamente cantierabili. La mobilità ciclistica ha indubbi vantaggi, non solo dal punto di vista salutare, ma anche sotto l’aspetto socio-culturale e di rilancio del territorio». 

«Abbiamo approvato le graduatorie nella giornata internazionale dello sport il che assume maggiore rilevanza. – afferma Latini - Il mondo delle due ruote è in forte espansione e come regione vogliamo dare tutto il nostro apporto affinché la rete ciclopedonale sia sempre più sviluppata perché permetterà ai tantissimi marchigiani di muoversi in lungo e in largo sul territorio, sia per lavoro, che per svago». I contributi destinati alla provincia di Ancona sono finalizzati a realizzare: ciclovia dei parchi e dei castelli, che collegherà i comuni di Cerreto d'Esi e Genga, passando per Fabriano, percorso inserito all'interno del più vasto comparto denominato “Distretto cicloturistico della Vallesina”. I 45.652 euro di finanziamento vanno al raggruppamento dei Comuni di Sassoferrato, Arcevia, Genga, Cerreto d'Esi e Serra San Quirico. Il progetto 'Dalle colline al mare', finanziato con 104.950 euro destinati al raggruppamento dei Comuni di Chiaravalle, Monte San Vito e Montemarciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piste ciclabili, Bilò e Biondi (Lega): «Opere subito cantierabili per turismo e impresa»

AnconaToday è in caricamento