menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La pista ciclabile

La pista ciclabile

Ciclabile Archi-centro, Eliantonio (FdI): «Primo giorno di lavori e già primi disagi»

Così Angelo Eliantonio, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia che in merito a questo tracciato presenterà un'interrogazione urgente al sindaco e alla giunta in occasione del prossimo Consiglio comunale

ANCONA - «Al netto del fatto che ogni annuncio, ogni progetto dell'amministrazione Mancinelli relativo a nuove piste ciclabili rappresenta solo misera propaganda per pochi considerate le condizioni in cui versano i percorsi ciclo pedonali già presenti in città, siamo preoccupati per i disagi che già si registrano fra via XXIX Settembre e via Marconi per mezzi e conducenti Conerobus». Così Angelo Eliantonio, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia che in merito a questo tracciato presenterà un'interrogazione urgente al sindaco e alla giunta in occasione del prossimo Consiglio comunale. 

«Questa mattina sono stati avviati i lavori per la pista ciclabile che dovrà collegare la zona della stazione con il centro città. La striscia rossa che delimita il percorso, oltre a restringere pericolosamente e in maniera considerevole per un autobus la corsia in prossimità della curva che costeggia Porta Pia e dove è presente anche un muretto spartitraffico, potrebbe provocare spesso scarrucolamenti per i filobus, come successo già più volte durante la giornata di oggi, a causa della nuova traiettoria da percorrere, decentrata rispetto alla linea aerea di contatto ad alta tensione. Ogni volta che questo avviene il conducente è costretto a fermare il mezzo, scendere e aggiustare manualmente le aste di captazione dell'energia elettrica; considerando che quel tratto di strada è percorso da linee urbane ed extraurbane ogni 5 minuti, il rischio di un aumento esponenziale di code in una zona già molto trafficata è evidente. Il paradosso dunque di realizzare una pista ciclabile per abbattere emissioni e crearne invece più del doppio. Un altro importante aspetto da chiarire è poi quello della sicurezza di chi scende dal bus in prossimità delle fermate proprio sulla stessa ciclabile e la contestuale ed eventuale discesa per i disabili. Per questo chiederemo chiarimenti durante la prossima seduta del Consiglio comunale prevista per Lunedì prossimo».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento