Piscina comunale, Ginnetti: «Subito accordo tra vecchio e nuovo gestore»

Il consigliere di Progetto Osimo Futura chiede un intervento attivo del sindaco per non “perdere” gli atleti del nuoto agonistico della Osimo Team Nuoto

Achille Ginnetti

Il sindaco Pugnaloni ha presentato in conferenza stampa il nuovo gestore della piscina comunale di Osimo, la Team Marche di Jesi, e le relative attività. Dopo sette mesi di chiusura e due bandi per l’affidamento della gestione, finalmente è stata comunicata la data della riapertura che dovrebbe essere il 23 o il 24 settembre. A quanto pare però non è ancora stata trovata un’intesa tra il nuovo gestore e il vecchio, la Osimo Team Nuoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tra una settimana la piscina comunale finalmente riaprirà ma ancora ci sono diversi nodi da sciogliere. Ad esempio, non si sa se il personale che lavorava nell’impianto natatorio con il vecchio gestore sarà riassorbito- dichiara Achille Ginnetti, consigliere comunale Progetto Osimo Futura-. Il Sindaco si è limitato a dire che ha sollecitato un confronto tra il gestore uscente e quello entrante. Riteniamo invece che debba intervenire attivamente e mediare tra le due parti affinché il nuovo gestore trovi un accordo di collaborazione con la Team Osimo Nuoto, importante realtà del territorio. Se per spazi e tariffe del gruppo sincro c’è già un’intesa ed è in via di definizione quella della pallanuoto, rimane la preoccupazione per le sorti degli atleti del nuoto agonistico della Osimo Team Nuoto che potrebbero decidere di tesserarsi con altre società. Questo sarebbe un vero peccato e per Osimo significherebbe perdere una squadra d’eccellenza che negli anni ha riscosso innumerevoli successi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento