Fabriano, Pino Pariano: «Il bike sharing è l'ennesima presa in giro»

Il consigliere comunale di "Fabriano prima di tutto" interviene sul servizio di bike sharing che a Fabriano non è mai partito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Pino Pariano, consigliere Comunale del Gruppo Consiliare "Fabriano Prima di Tutto ", scusandosi per i toni forti utilizzati per manifestare tutto il suo disappunto, interviene sul servizio di bike sharing che a Fabriano non è mai partito.

«Non ci sono parole per commentare la mai avvenuta partenza del servizio di bike sharing a Fabriano. L'ennesima cattiva gestione dell'Amministrazione Comunale che diventa un insulto ai cittadini che pagano le tasse e che dovrebbero godere, in cambio, di servizi pubblici - afferma Pariano. A Fabriano sono state posizionate in diversi punti della città le colonnine predisposte per accogliere le biciclette, ma delle biciclette nemmeno l’ombra. Dove sono le nostre biciclette pagate con fondi pubblici? L' Amministrazione Comunale, inizi a dare risposte ai cittadini e, se ne è capace, si dia una mossa per trovare una soluzione a questo disservizio».


Pino Pariano - Gruppo Consiliare "Fabriano Prima di Tutto"

Torna su
AnconaToday è in caricamento