rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Piazza Pertini applaude Landini: «Serve un piano straordinario per garantire occupazione»

Il segretario generale della Cgil intervenuto ad Ancona ha parlato delle riforme necessarie per incentivare l’occupazione e combattere le disuguaglianze

Bagno di folla per il segretario generale della Cgil Maurizio Landini intervenuto questa mattina (20 novembre) ad Ancona, in piazza Pertini, nella manifestazione regionale organizzata da Cgil, Cisl e Uil sui temi di pensioni, fisco, lavoro e sviluppo. Una mattinata intensa, dove è stato garantito da un ingente servizio d’ordine il rispetto della normativa anti-Covid con grande attenzione all’uso delle mascherine, dove si è parlato principalmente del piano straordinario per l’occupazione che bisognerà portare avanti con impegno e dedizione:

«Anzitutto gli otto miliardi destinati al fisco devono andare a lavoratori e pensionati – ha esordito Landini – E’ il momento di fare questa scelta vista la crescita dei prezzi e l’abbassamento di salari e pensioni. Inoltre servono investimenti che sappiano creare lavoro, c’è troppa precarietà e i posti che si creano derivano da contratti a termini, interinali, a chiamata o intermittenti. La proposta che avanziamo è quella di introdurre un contratto a contenuto formativo come forma di assunzione. Oggi è fondamentale avere un’idea di politica industriale che faccia in modo di creare filiere produttive future con il digitale e con la sostenibilità. Tutto questo ci farà avviare verso la riforma delle pensioni che parli la lingua dei giovani riconoscendo la differenza di genere anche dentro il sistema pensionistico. Bisogna combattere le disuguaglianze». Non è mancato un ulteriore affondo sul tema: «Abbiamo proposto e stiamo proponendo un cambiamento della legge di bilancio con annesso fondo per l’occupazione. Faccio un esempio pratico, se da una parte si propongono i treni a idrogeno poi però dove si costruiscono? Si comprano in Cina o si producono nel nostro paese? Servirà investire sulla formazione e sulla redistribuzione del lavoro. L’occupazione si crea investendo, l’America di Biden ha deliberato il più grande investimento nei lavori pubblici della sua storia». Landini 3-2L’intervento del segretario della Cgil è scivolato anche su altri aspetti quali Green pass, vaccini e lotta all’evasione fiscale: «Mesi fa il sindacato ha posto il problema di andare verso un obbligo vaccinale che venisse discusso. Ci stiamo battendo perché si sospendano determinate logiche, il vaccino deve essere gratuito in tutto il mondo. Dquesto punto di vista sarebbe opportuna una corretta campagna informativa. Non tralascerei l’importanza della lotta all’evasione fiscale, talvolta connessa con la corruzione, perché la ricchezza si è concentrata in mano a pochi. Il decreto per le delocalizzazioni? Abbiamo chiesto conto al Governo, fondamentale avere uno strumento legislativo che impedisca alle multinazionali di venire qui e privarci di quello che sappiamo fare».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Pertini applaude Landini: «Serve un piano straordinario per garantire occupazione»

AnconaToday è in caricamento