Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Jesi: un piano per una città più a misura di bici, primo incontro il 18 maggio

Immaginare una città dotata di piste ciclabili che consentano ai cittadini di pedalare in maniera sicura ed agevole, sia per raggiungere il posto di lavoro o la scuola, sia anche per le loro attività di svago e tempo libero

L'assessore comunale Cinzia Napolitano chiama a raccolta tutte le associazioni ciclistiche e ambientaliste al fine di discutere insieme un progetto per una nuova idea di città che si muova meno sulle auto e più sulla bicicletta. Lo rende noto oggi il comune di Jesi che sta predisponendo un piano Comunale di mobilità ciclistica. Un insieme di azioni e interventi che hanno il fine di incrementare l'utilizzo della bicicletta con la realizzazione di percorsi dedicati ed eventi promozionali. L'appuntamento è per martedì prossimo alle ore 18, presso la residenza comunale, nel corso del quale verranno illustrati gli obiettivi che il Piano si pone, partendo dalla situazione attuale che vede nel Comune di Jesi alcuni spezzoni di pista, frammentati, scollegati e difficilmente individuabili, oltre alle criticità legate alla pista ciclabile lungo il fiume Esino. Sarà questa l'opportunità per ascoltare una prima proposta operativa da parte dell'amministrazione pubblica.

“Con il piano della viabilità ciclistica - spiega l'assessore Napolitano - vogliamo individuare una rete gerarchica di collegamento tra le zone residenziali ed i punti di attrazione di rilevanza urbana come il centro storico, le aree per lo sport, le scuole, i luoghi di lavoro significativi, la zona industriale, la stazione ferroviaria e quella delle autocorriere, inserendo anche la rivalutazione della pista ciclabile del fiume. Un lavoro certamente impegnativo e che richiede tempi non brevi, da realizzare per stralci funzionali tenendo conto della tipologia delle strade e della mobilità pedonale esistente ed integrando la fase di pianificazione con il piano urbano del traffico al fine dell'intermodalità dei mezzi di trasporto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: un piano per una città più a misura di bici, primo incontro il 18 maggio

AnconaToday è in caricamento