Politica

Pelosi nuovo presidente del consiglio, ma la maggioranza perde pezzi: escono i Verdi

Sulla questione è intervenuta anche Caterina Di Bitonto, già assessore verde nella giunta Sturani, attaccando il gruppo consiliare. Riferendosi alle tematiche ambientali irrisolte ad Ancona «c'è ancora molta strada da fare invece di preoccuparsi di mantenere le poltrone»

Mancinelli - Pelosi

In consiglio comunale il Pd fa sua la presidenza dell'assemblea ma perde l'alleanza con i Verdi. L'ex Milani: «Pd poco rispettoso e arrogante». Cambio della guardia alla presidenza del consiglio comunale con il democrat Simone Pelosi che prende il posto del verde Marcello Milani. Una sostituzione non indolore che produce l'uscita dalla maggioranza dei Verdi, per nulla d'accordo con l'avvicendamento, spinto dal gruppo consiliare democrat. «Nel corso dell'ultima riunione dei partiti di maggioranza – commenta il capogruppo dei Verdi, Michele Polenta - il Pd, nonostante la nostra ferma richiesta e l'invito degli altri partiti a soprassedere, ha mantenuto la sua posizione con motivazioni che nulla hanno a che vedere con l'operato istituzionale del presidente Milani».

Voto blindato. Pelosi, nonostante le schede bianche dei due Verdi, Milani e Polenta, ha incassato anche 3 voti dalle opposizioni. «Usciamo dalla maggioranza – ha detto Milani – per colpa di un Pd poco rispettoso e arrogante. Si apre un fronte nuovo con il nostro gruppo che porterà avanti le tematiche ambientaliste come da programma elettorale». «A scanso di equivoci – conclude Polenta - i Verdi non hanno chiesto e non chiedono "altri ruoli di compensazione", non "scaricano" il sindaco Mancinelli ma non faranno parte della maggioranza con "questo Partito Democratico"; sosterranno l'azione di governo della Giunta comunale di centrosinistra sicuramente nella realizzazione del programma con cui ci si è presentati agli elettori di Ancona e saranno ancora più attenti alle tante emergenze ambientali che interessano la nostra città».

Sulla questione è intervenuta anche Caterina Di Bitonto, già assessore verde nella giunta Sturani, attaccando il gruppo consiliare. Riferendosi alle tematiche ambientali irrisolte ad Ancona, la Di Bitonto dice che «c'è ancora molta strada da fare invece di preoccuparsi di mantenere la Presidenza del Consiglio Comunale. Pensare di proporre e arrabbiarsi per qualcosa di più concreto per una città che sicuramente ha bisogno di fare ancora molta strada sulla tematiche ambientali. Non non abbaimo bisogno di "posti", credo. E provare a lasciare le beghe sulle poltrone da “spartire “ al Pd, potrebbe essere un’idea».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pelosi nuovo presidente del consiglio, ma la maggioranza perde pezzi: escono i Verdi

AnconaToday è in caricamento