Crocetti scrive a Ceriscioli sulla chiusura del punto nascita, Pariano: «Era ora»

Pariano dice che finalmente si è svegliato il Partito Democratico di Fabriano per cui «Come si dice: meglio tardi che mai»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Si sveglia il Partito Democratico di Fabriano. Come si dice: meglio tardi che mai. Il partito di maggioranza assoluta del territorio Fabrianese dopo giorni di silenzio, ha scelto di parlare, riguardo alla questione della chiusura del punto nascite. A leggere quanto scritto da Crocetti nella lettera inviata a Ceriscioli si ha l’impressione che sia una nota scritta da esponenti dell’opposizione e non da chi, in campagna elettorale, ha fortemente sostenuto l’attuale Governatore. Il Pd fabrianese attacca Ceriscioli rispetto alla decisione di chiudere il punto nascita dell'ospedale cittadino. Ci sarà da credergli?  Certo è che il Pd fabrianese ha avuto tanto tempo a disposizione per fare sbarramenti e mettersi di traverso rispetto a questa decisione e vedergli fare ora questo tipo di mossa, sa tanto di presa in giro. Perché – conclude Pariano – tutto il PD fabrianese, per protestare contro questa assurda decisione di Ceriscioli,  non invita il Sindaco insieme gli Assessori e i Consiglieri del PD che siedono in Consiglio Comunale a dimettersi? Sicuramente, nelle prossime tornate elettorali, saranno i Cittadini a giudicare l'operato del PD cittadino. 

Pino Pariano - Fabriano prima di tutto

Torna su
AnconaToday è in caricamento