Fabriano, furti nei cimiteri: Pariano chiede piu’ controlli

A mantenere i riflettori accesi sui furti di rame avvenuti le scorse settimane nei cimiteri da parte di ignoti ci pensa Pino Pariano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

A mantenere i riflettori accesi sui furti avvenuti le scorse settimane nei Cimiteri cittadini da parte di ignoti che hanno fatto razzia di oggetti in rame ci pensa Pino Pariano, Presidente del Consiglio Comunale, che con una Interpellanza rivolta all' Amministrazione chiede un aumento della vigilanza nei Cimiteri.

"Ogni giorno, oramai, si segnalano furti di oggetti di rame nei Cimiteri italiani. Un fenomeno vergognoso - dichiara Pariano - che vede protagonisti un numero sempre più elevato di delinquenti.

E' indispensabile aumentare l'azione preventiva e repressiva per contrastare questo particolare tipo di attività delittuosa.

I furti nei cimiteri, oltre a offendere la memoria dei defunti e delle rispettive famiglie, sono reati che denotano inciviltà e che urtano tantissimo la sensibilità delle persone.

Reati di questo genere - conclude Pariano - vanno perseguiti duramente, anche inasprendo le pene".

Pino Pariano

Presidente Consiglio Comunale Città di Fabriano

Torna su
AnconaToday è in caricamento