Fabriano, Pariano sulla chiusura punto nascita: «Dimettiamoci tutti»

Il consigliere comunale di Fabriano propone a tutti i colleghi consiglieri di rimettere nelle mani del Prefetto il mandato amministrativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

«E’ una vergogna, una indecenza chiedere ancora sacrifici e riduzioni a un territorio già martoriato da tanti problemi e sarebbe una vergogna ancora maggiore se non si facesse niente per impedire che questa decisione venga definitivamente attuata. La cittadinanza ha già ampiamente protestato con ogni mezzo contro questa scellerata decisione, adesso tocca a noi amministratori dare un segnale forte. Propongo a tutti i colleghi consiglieri di rimettere nelle mani del Prefetto il nostro mandato amministrativo - continua Pino Pariano - Dimettiamoci in massa, se può servire a spronare chi deve decidere il nostro futuro. Il punto nascita dell’ospedale di Fabriano va difeso e salvato».

Pino Pariano - consigliere Comunale Città di Fabriano

Torna su
AnconaToday è in caricamento